Dalla paura di perdersi si ha la certezza di volersi.

M. Bisotti (via sonoquellachesono)
View quote
  • 1 hour ago
  • 2095

Per te io rappresento tutti i peccati,
che non hai mai avuto il coraggio di commettere.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray (via ildiariodigin)
View quote
  • 1 hour ago
  • 50

Prendete le canzoni di Gemitaiz, un cuore spezzato, una bella sigaretta e un prato grande tanto quando il mondo intero. Voi e basta, voi e le vostre paure, il vostro rancore, la vostra rabbia, le vostre lacrime. Prendete il sorriso mancato, la parola di troppo. Prendete voi stessi, guardatevi allo specchio, cosa vedete ? Cosa siete ? Prendete la rabbia che avete per questo mondo infelice, la tristezza nel vedere la persona che amate nelle braccia di un’altra. Prendete la vita mancata, le occasioni perse, i treni passati troppo velocemente. Prendete il caffè bollente alle macchinette della scuola che più che caffè sembra acqua sporca, prendete la schiuma di un cappuccino troppo grande, il fioraio sotto casa vostra e Vasco Brondi. Prendete un paio di rosse rosse, e qualche tulipano bianco. Prendete le fotografie vecchia in bianco e nero e poi prendete i libri con le pagine ingiallite. Prendete gli alberi spogli, i sorrisi alla fermata del bus. Prendete gli abbracci silenziosi, i Coldplay, il sole, la neve e la pioggia. Prendete il vostro viso bagnato dalle lacrime. Prendete le sere d’estate passate in spiaggia, davanti ad un falò. Prendete una chitarra e la vostra canzone preferita, prendete un cielo stellato e la voglia di contare le stelle. Ma le stelle quante sono ? Prendete l’amore di una vita, e l’amore appena conosciuto. Prendete la cotta estiva e la prima delusione in amore. Prendete i pianti e le guance rosse, le braccia di una madre e i consigli di un padre. Prendete i fili d’erba, le margherite con i loro “m’ama non m’ama”. Prendete la frase di Vasco Brondi che dice “ti penso raramente” ma toglieteci il raramente e metteteci sempre. Prendete Skins, Dottor House, CSI, Grey’s Anatomy. Prendete una birra e una pizza. Prendete un sabato sera passato sotto al piumone, da soli o con la persona che amate. Prendete la vostra data più importante, la tinta preferita. Prendete Mecna e la sua frase “è un giorno scuro e mi manchi parecchio”. Prendete le fermate della metropolitana e il Duomo di Milano. Prendete Napoli e la città meravigliosa che è. Prendete Roma con il Vaticano e prendete gli omosessuali. Prendete l’amore in generale, quanto è bello amarsi ? Prendete i giudizi delle persone e rispondete con una bella risata. Prendete l’erba e fatevi un tiro. Prendete il batticuore, l’ansia, le paure, i tradimenti, i “no” da parte dei genitori. Prendete un biglietto del treno con una sola direzione, una partenza senza ritorno. Prendete la vostra più grande passione, il vostro più grande sogno e lottate per realizzarlo. Prendete il mare, le onde, i temporali, le conchiglie, i tuoni e i lampi in spiaggia. Prendete la sabbia sotto ai piedi, il sole cocente sulla pelle, i cubetti di ghiaccio sulla schiena. Prendete le mani fredde un po’ su tutto il corpo. Prendete il sorriso più malizioso che avete, prendete l’amore, le case in montagna, la legna, il fuoco, i maglioni giganti. Prendete le telefono lunghissime con chi non sentite da tempo. Prendete le scritte sopra i muri, le mostre fotografiche e quelle d’arte. Prendete il vostro cantante preferito e un paio di cuffie e poi alla fine prendete i problemi, i casini e buttateli via, accartocciateli e per un momento pensate a quanto bella è questa vita, pensate che di vita ne abbiamo una sola, che è ora di viverla al meglio senza farsi scappare niente.

C. Tognazzi  (via cristianatognazzi)
View quote
  • 6 days ago
  • 1122

Dicono che tutto sia comunque scritto, quindi tanto vale che non sudi!

View quote
  • 1 week ago
  • 3

Credi che sia facile?
Credi che sia semplice?
Vai a farti fottere!!

Vasco Rossi
View quote
  • 1 week ago
  • 2

Farsi una canna o uccidere: che differenza c’è?

View text
  • 1 week ago

Chiudimi a chiave quando mi hai dentro!

Luciano Ligabue (via nobody-loves-giu)
View quote
  • 1 week ago
  • 81
View photo
  • 1 month ago
  • 8332

Ho donato affetto a chi poi mi ha infilato una lama nel petto.

solo-contro-il-mondo (via solo-contro-il-mondo)
View quote
  • 1 month ago
  • 1411

Ricorda, se parti con il presupposto che una persona è sincera, SBAGLI TUTTO.

(via comemeteora)
View quote
  • 1 month ago
  • 259
View photo
  • 1 month ago
  • 14491

Mi ascoltava. Ascoltava anche le mie pause, tutto, anche quello che non riuscivo a dire.

P. Hoeg (via quelmareciavevafregato)
View quote
  • 1 month ago
  • 3032

Se sei grillino, smetti di leggere, non t’interessa. Se non sei grillino, allora hai almeno un amico grillino. Non è sfiga, è statistica: usi Internet, sei relativamente giovane, quindi hai almeno un amico grillino, se non lo sei tu stesso (non ti avevo detto di smettere di leggere?). Rispetto all’avere un amico berlusconiano, per dire, qui il problema è più grande (se non sei berlusconiano tu stesso). L’amico berlusconiano, infatti, quasi mai dichiara apertamente di esserlo. I sospetti, per quanto forti, non vengono mai confermati. L’amico grillino, invece, è ben lieto di pubblicizzare la sua scelta politica. Così, se non lo sei tu stesso (che ci fai ancora qui?), ti toccherà subire tutto l’entusiasmo e i discorsi dell’amico grillino, con cui non sei d’accordo, altrimenti saresti grillino tu stesso (o lo sei?!), e litigarci ogni volta. A meno che tu non sia del PD, e abbia perciò problemi ben più seri da risolvere.

L’annoso problema degli amici grillini | Diecimila.me (via periferiagalattica)

#VinciamoNOI

View quote
  • 2 months ago
  • 80

Quanto è dura restare veri, col freddo dentro e l’odio a ghiacciarti i pensieri.

LowLow (via ilsilenziodelgiorno)
View quote
  • 2 months ago
  • 1935

Non so dirti una parola, non ho niente di speciale, ma se ridi, poi vuol dire che una cosa la so fare.

Cesare Cremonini (via ildiariodigin)
View quote
  • 2 months ago
  • 49
x